Roma, 31 ago. (LaPresse) – “Le minacce di questi giorni a giornalisti, medici, cittadini comuni da parte di sedicenti No Green Pass e No Vax non sono tollerabili e vanno denunciate senza esitazione. Parlano di libertà, di vita, e poi minacciano di morte le persone”. Lo scrive su Facebook il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, oggetto delle minacce dei no vax e no Green pass sulla chat Telegram ‘Basta dittatura’. “Frasi come ‘ti sparo, devi morire’, aggressioni fisiche e verbali. Si sta superando ogni limite – aggiunge -. La libertà è la vita, è la tutela della nostra salute e di quella di tutte le persone che ci stanno accanto. La violenza no, quella non è libertà, quella va condannata. Anche la politica sta reagendo, ringrazio quanti oggi mi hanno espresso solidarietà. Una solidarietà che deve andare alle tante, troppe persone che da giorni ormai subiscono minacce e aggressioni”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata