Berlino (Germania), 31 ago. (LaPresse/AP) – Il cancelliere austriaco Sebastian Kurz ha affermato che l’Austria non è pronta ad accogliere più afghani e non appoggerà un sistema europeo per la distribuzione dei rifugiati nell’Unione europea. Interrogato sulle proposte per tutti i Paesi dell’Ue di condividere l’onere dell’accoglienza dei rifugiati, Kurz ha detto ai giornalisti a Berlino che l’Austria aveva già accolto una “quota più che proporzionata” di migranti dal 2015. L’Austria ha già la quarta più grande comunità afghana al mondo, ha detto il cancelliere prima di un incontro con l’omologa tedesca Angela Merkel.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata