Milano, 29 ago. (LaPresse) – “Sono stati contattati tutti i residenti del palazzo e la buona notizia è che hanno risposto tutti. Possiamo tirare un po’ un sospiro di sollievo. Ora completeranno i lavori di spegnimento ed entreranno in tutti gli appartamenti, ma il fatto di aver parlato con tutti gli inquilini ci rende più tranquilli”. Lo ha detto il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, che nel pomeriggio si è recato in via Antonini dove è andato a fuoco il grattacielo ‘Torre dei Moro’. “Ora bisogna pensare a questa gente che ha perso tutto – ha detto Sala – con un aiuto immediato, poi ci daremo da fare per ricostruire tutto. Bisogna accertare le responsabilità e capire perché in un palazzo così recente, di soli dieci anni, sia successo tutto questo”. “Grazie anche agli inquilini – ha concluso Sala – Alcuni potevano correre giù, ma invece hanno bussato a tutte le porte e questo probabilmente è stato decisivo”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata