Milano, 28 ago. (LaPresse) – “Non ci fanno partire con il treno senza il passaporto schiavitù? Allora non partirà nessuno!”. Lo si legge sulla chat Telegram dal titolo ‘Basta dittatura’, fra le anime del popolo ‘No Green pass’, che conta 37.887 iscritti, in cui si annuncia un sit-in di protesta contro la certificazione verde in almeno 55 stazioni italiane, da Nord a Sud, per il primo settembre. “Ore 14:30 Incontro davanti stazione. Ore 15:00 Si entra e si rimane fino a sera”, si trova ancora scritto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata