Roma, 27 ago. (LaPresse) – “Il problema non è chi viene portato fuori dall’Afghanistan perché ha collaborato con l’Italia. Mi preoccupa l’ingresso di immigrati irregolari in particolar modo tramite la rotta balcanica. Non c’è dubbio che il rischio di infiltrazioni terroristiche sia elevatissimo”. Così il presidente della Conferenza delle Regioni, Massimiliano Fedriga, a ‘Morning News’ su Canale 5. Il ritiro in questo momento dall’Afghanistan “è stato fatto un errore enorme dell’occidente tutto – dice ancora – non credo che i talebani siano soggetti con i quali si possa dialogare”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata