Roma , 27 ago. (LaPresse) – “Perdere un figlio o una figlia, un marito, una moglie, è come essere risucchiati in un grande buco nero”, “i nostri cuori sono con tutti coloro che abbiamo perso”, la missione “è pericolosa”, ma “è una missione da fare perché si continuano ad evacuare le persone” dall’Afghanistan. Lo ha detto il presidente Usa Joe Biden parlando il giorno dopo l’attentato terroristico nell’area dell’aeroporto di Kabul, nel corso dell’incontro con il premier israeliano Naftali Bennett.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata