Roma, 26 ago. (LaPresse) – Alcuni colpi d’arma da fuoco sono stati esplosi contro un velivolo C-130 italiano decollato stamattina da Kabul. E’ quanto apprende LaPresse. Immediatamente il pilota, come da procedure, ha messo in atto manovre evasive e ha schivato i colpi, esplosi da armi leggere dopo quando il C-130 era già in volo. Il velivolo, con a bordo civili afghani e alcuni giornalisti, è già atterrato in Kuwait.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata