Roma, 26 ago. (LaPresse) – La cancelliera tedesca Angela Merkel ha condannato gli attentati kamikaze avvenuti nell’area dell’aeroporto di Kabul mentre erano in corso le operazioni di evacuazione di civili e militari. “Questo è un attacco assolutamente vile in una situazione molto, molto tesa””, ha detto la leader tedesca in conferenza stampa a Berlino. Merkel ha confermato che anche dopo la fine della missione di evacuazione militare, saranno compiuti sforzi per far uscire dal Paese i lavoratori locali e altre persone bisognose di protezione. “Non dimenticheremo coloro che non possono più essere portati in salvo con il ponte aereo”, ha promesso la cancelliera.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata