Roma, 25 ago. (LaPresse) – “Ripartirà la vendita dei biglietti di Ita il 26, una serie di problematiche tecniche complesse, come quelle sindacali, sono in fase di soluzione, io sono convinto come ho detto nei mesi scorsi che Ita possa essere un soggetto forte, robusto, in grado non solo di coprire un importante segmento della domanda ma anche di fare accordi commerciali con altri soggetti. Il settore dei trasporti aerei è in grande movimento, in livelli assolutamente inferiori ai flussi ante covid, credo che una società relativamente di media dimensione ma sana, capace di innovare i servizi per esempio integrando quelli aerei e ferroviari possa assolutamente competere”. Così il ministro delle Infrastrutture e mobilità sostenibili, Enrico Giovannini, parlando a margine del meeting di Rimini.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata