Roma, 25 ago. (LaPresse) – Una giovane donna afghana ha denunciato alla Bbc che le forze talebane all’aeroporto di Kabul stanno trattando la folla di civili, in attesa di essere evacuati, “come animali”. Fatima (nome di fantasia) è ora su un volo in partenza dall’Afghanistan. “L’aeroporto è completamente circondato dalle forze talebane e sono più brutali che possono nei confronti delle persone. Sparano alle persone, le picchiano”, ha detto la donna, raccontando delle difficoltà che ha dovuto affrontare per imbarcarsi sul volo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata