Cagliari, 25 ago. (LaPresse) – Sono 150 i profughi afghani assegnati alla Sardegna, che ha dato la sua disponibilità ad accogliere i disperati in fuga dal regime talebano. Fra questi, diversi minori non accompagnati. Lo anticipa a LaPresse la vicepresidente della Regione e assessore del Lavoro, Alessandra Zedda, che oggi ha partecipato alla riunione del tavolo di coordinamento regionale dei flussi migratori non programmati.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata