Rimini, 24 ago. (LaPresse) – “Dobbiamo chiedere che venga posticipata la deadline del 31 agosto: è troppo presto, è una tagliola che va eliminata e c’è bisogno di più tempo per evacuare più civili, persone, donne e famiglie afghane”. Lo ha detto Enrico Letta, segretario del Partito democratico, a margine di un incontro a cui parteciperà insieme a Matteo Salvini, Giuseppe Conte ed Ettore Rosato, al Meeting di Rimini, commentando la situazione in Afghanistan. “Questo è il primo impegno che mi aspetto che il G7 si prenda e che sia ottenuto”, ha concluso.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata