Milano, 24 ago. (LaPresse) – “Oggi terrò una riunione del G7 d’emergenza per coordinare la nostra risposta alla crisi in Afghanistan. Chiederò ai nostri amici e alleati di stare dalla parte del popolo afghano e di intensificare il sostegno ai rifugiati e agli aiuti umanitari”. Così su Twitter il premier britannico Boris Johnson a poche ore dalla riunione del G7 con il focus sulla crisi in Afghanistan. “Continueremo a utilizzare ogni leva umanitaria e diplomatica per salvaguardare i diritti umani e le conquiste conseguite in Afghanistan negli ultimi due decenni. I talebani saranno giudicati dalle loro azioni e non dalle loro parole”, ha aggiunto in un altro ‘cinguettìo’.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata