Roma, 24 ago. (LaPresse) – “I talebani saranno ritenuti responsabili delle loro azioni in materia di prevenzione del terrorismo, di diritti umani, in particolare di donne, ragazze e minoranze e del perseguimento di una soluzione politica inclusiva in Afghanistan”. E’ quanto si legge nelle dichiarazioni finali del vertice straordinario del G7 sull’Afghanistan.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata