Roma, 24 ago. (LaPresse) – “C’è in questo momento in corso all’aeroporto di Kabul un’operazione militare per evacuare i nostri collaboratori e connazionali. L’ambasciatore Sandalli era disponibile a restare lì ma abbiamo fatto una valutazione operativa facendolo rientrare alla Farnesina e tenendo sul campo gli operativi”. Lo ha detto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio in audizione alle Commissioni riunite Affari Esteri e Difesa di Camera e Senato.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata