Milano, 22 ago. (LaPresse) – Ammonta complessivamente a 19,5 miliardi la spesa degli italiani in vacanza nell’estate 2021 tra viaggio, alloggio, alimentazione e svaghi, con una sostanziale stabilità rispetto allo scorso anno (-2%). E’ quanto emerge dal bilancio delle vacanze estive tracciato da Coldiretti/Ixè in occasione della fine del primo grande controesodo di agosto che sancisce la fine delle ferie per più di due italiani su tre (67%). A favorire il contenimento del budget – sottolinea la Coldiretti – è stata l’emergenza covid con appena 1,5 milioni di italiani che si sono recati all’estero e il boom delle vacanze a chilometri zero, con quasi 1 italiano su 3 (32%) che ha scelto una meta vicino casa, all’interno della propria regione di residenza. Senza dimenticare – precisa la Coldiretti – le limitazioni poste dalla pandemia con la chiusura delle discoteche e il vincolo del Green pass per l’accesso a gran parte degli svaghi estivi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata