Torino, 22 ago. (LaPresse) – “E’ una scelta condivisa con il giocatore. Siamo a inizio stagione, è normale che la condizione non sia al top”. Lo ha detto il vicepresidente della Juventus Pavel Nedved ai microfoni di Dazn a proposito della decisione di Massimiliano Allegri di far partire Cristiano Ronaldo dalla panchina nel debutto in campionato dei bianconeri a Udine. “Non riguarda solo CR7, anche Chiellini è in panchina – ha proseguito – Il mister sta cercando di mettere in campo la formazione migliore. Sono scelte fatte per essere competitivi questa sera. Ronaldo resta alla Juve? Assolutamente sì”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata