Boston (Massachusetts, Usa), 21 ago. (LaPresse/AP) – I siti web dei talebani che hanno riportato i loro messaggi ufficiali al mondo in cinque lingue sono improvvisamente andati offline. Non è chiaro perché i siti nelle lingue pashtun, urdu, arabo, inglese e dari siano andati offline. Erano protetti da Cloudflare, una rete di distribuzione di contenuti con sede a San Francisco e fornitore di protezione su internet. Cloudflare non ha risposto a richieste di commenti sulla vicenda, che il Washington Post ha riportato per primo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata