Roma, 20 ago. (LaPresse) – “Non voltiamo le spalle all’Afghanistan”. Lo ha detto, secondo quanto si apprende, il ministro Luigi Di Maio alla riunione in formato virtuale dei ministri degli Affari esteri della Nato. “Chi detiene adesso il comando in Afghanistan – ha aggiunto – deve capire che lo terremo d’occhio e lo considereremo responsabile, utilizzando tutta la nostra leva economica, compresi i finanziamenti. Stiamo seguendo da vicino le discussioni sul futuro governo e il nostro impegno sarà subordinato a ciò che fanno i talebani, non a ciò che dicono”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata