Milano, 18 ago. (LaPresse) – “Il rilascio del Coa attesta che la compagnia aerea è in possesso della capacità professionale e dell’organizzazione aziendale necessarie ad assicurare l’esercizio dei propri aeromobili in condizioni di sicurezza. La licenza di operatore aereo costituisce il provvedimento finale relativo alle verifiche giuridico-amministrative ed economico-finanziarie, oltre che tecnicooperative. Con il possesso del Coa e della licenza di operatore aereo la società può avviare la vendita di biglietti”. Così il direttore generale dell’Enac, Alessio Quaranta, commentando il rilascio da parte dell’ente nei confronti di Ita del certificato di operatore aereo (Coa) e la licenza di esercizio di trasporto aereo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata