Milano, 18 ago. (LaPresse) – Centinaia di giovani sono scesi per strada a Jalalabad, città dell’Afghanistan orientale, capoluogo della provincia di Nangarhar e ultima a cadere prima della capitale Kabul: i manifestanti, riporta l’agenzia locale Pajhwok Afghan News sui social, con tanto di video, hanno sventolato la bandiera afghana per le strade della città. Secondo alcuni testimoni citati dall’agenzia, i talebani hanno sparato in aria contro i manifestanti e picchiato diversi giornalisti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata