Roma, 18 ago. (LaPresse) – “Adesso è prioritario costruire questi corridoi umanitari, questi piani di intervento emergenziali per mettere in sicurezza e portare qui tutte le persone che hanno collaborato, le persone che più si sono esposte nella battaglia per i diritti e nel riconoscimento delle libertà fondamentali”. Lo ha detto il presidente del M5S, Giuseppe Conte, ospite a Ravello per la presentazione del libro “Non facciamo cerimonie! A spasso nelle vicende del protocollo di Stato” di Enrico Passaro, responsabile dell’Ufficio del Cerimoniale di Stato e per le Onorificenze della Presidenza del Consiglio dei ministri.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata