Palermo, 16 ago. (LaPresse) – Il segretario generale, Antonio Le Donne, d’intesa con il vicesindaco, Fabio Giambrone, rende noto che l’Amministrazione comunale di Palermo, in attuazione dell’ordinanza del Presidente della Regione n.84 del 13 agosto scorso, interdirà, a coloro che saranno sprovvisti della certificazione verde, l’accesso ai servizi pubblici erogati direttamente dal Comune di Palermo e a quelli erogati dalle Aziende comunali partecipate, nonché a quelli erogati dai soggetti privati incaricati dal Comune. Lo si legge in una nota sul sito del Comune.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata