Torino, 14 ago. (LaPresse) – “E’ stato un momento di frustrazione molto grande. La prima gara era perfetta, dopo è andato tutto storto, c’è stata una esplosione dentro di me. Chiedo scusa alla Yamaha, negli ultimi giri ho guidato in modo sbagliato, voglio chiedere scusa”. Lo ha detto il pilota spagnolo Maverick Vinales ai microfoni di Sky Sport dopo la sospensione per motivi disciplinari da parte della Yamaha, che lo accusa aver manomesso la sua M1 nel corso del Gp di Stiria della settimana scorsa. “Sono triste, è una situazione molto strana. E’ difficile per me trovarmi in questa situazione – ha aggiunto – C’è tanta frustrazione dentro di me, tante gare non sono andare come volevo. Alla fine questo mi ha portato a guidare in un modo che non era giusto, ma non ho mai voluto mettere a rischio qualcuno e me stesso”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata