Roma, 14 ago. (LaPresse) – Alla luce del deterioramento delle condizioni di sicurezza in Afghanistan, sono state avviate le procedure per predisporre il rientro in Italia del personale dell’ambasciata italiana a Kabul. A quanto si apprende, rimarrà un presidio dell’ambasciata italiana presso l’aeroporto di Kabul dove si stanno trasferendo la maggior parte delle altre ambasciate presenti in Afghanistan.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata