New York (New York, Usa), 13 ago. (LaPresse) – “Il debutto al Nasdaq di Helbiz rappresenta una tappa importante, non solo per la nostra azienda, ma per tutto il settore della micromobilità oggi in rapida crescita”. E’ il commento di Salvatore Palella, ceo di Helbiz, alla quotazione della società a Wall Street. Si tratta della prima società di micromobilità in sharing quotata in Borsa. “Un’innovazione della mobilità – aggiunge Palella -, all’insegna della sicurezza, a supporto sia del servizio pubblico sia di quello privato. Questo ci consente di continuare ad andare incontro alle esigenze della mobilità relative al primo e ultimo miglio. Un’innovazione che tocca tutte le città del mondo e che soprattutto è ad impatto zero sull’ambiente. Attualmente abbiamo una presenza internazionale in 35 città, e studiamo e lavoriamo per fornire le soluzioni di micro-mobilità sicure e innovative necessarie alla riduzione del congestionamento urbano e dell’inquinamento. Intendiamo continuare ad investire, in particolare in Italia, in relazione alla sicurezza, creando nuovi posti di lavoro e cercando talenti. Un ringraziamento speciale va a tutto il team Helbiz, un’eccellenza che lavora incessantemente per migliorare la nostra quotidianità”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata