Milano, 12 ago. (LaPresse) – “A distanza di più di un mese ancora non mi capacito che non è più con noi”. Così Cristiano Malgioglio racconta a LaPresse il suo stato d’animo da quando l’amica Raffaela Carrà è scomparsa. “Per lei – continua – ho scritto diverse canzoni di grande successo . Mi ricordo quando nel ’76, reduce dal successo de ‘L’importante è finire’ che avevo scritto per Mina, mi contattò Gianni Boncompagni, compagno e produttore discografico di Raffaella.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata