Caserta, 11 ago. (LaPresse) – Nella serata di ieri un vasto rogo è divampato sul monte Tifata, nel casertano. Le fiamme hanno distrutto ettari di vegetazione in poche ore, andando avanti fino all’alba. Complice la posizione e la notte, solo alle prime ore del mattino i vigili del fuoco sono riusciti ad intervenire per spegnere le fiamme. Nella serata di ieri fiamme alte anche sul monte Sant’Angelo, a Vairano Patenora (Caserta), dove sono andati distrutti migliaia di uliveti. Il rogo aveva quasi raggiunto il centro abitato quando è stato domato.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata