Milano, 9 ago. (LaPresse) – Dall’analisi complessiva degli indicatori di sviluppo sostenibile fatta dall’Istat per l’Italia, emerge un quadro “complessivamente positivo” nel 2019 “rispetto a 10 anni prima, con il 60,5% delle misure in miglioramento, il 19,1% invariate e il 20,5% in peggioramento”. Lo riferisce l’Istat nel Rapporto sui Sustainable Development Goals (SDGs). “L’intensità dei segnali favorevoli – prosegue – diminuisce significativamente considerando i dati aggiornati al 2020: rispetto all’anno precedente scende al 42,5% la quota di misure in miglioramento mentre sale al 37% quella di misure in peggioramento”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata