Milano, 7 ago. (LaPresse) – “Anche questo grande figlio di p… l’abbiamo sconfitto! Difficile trovare parole per descrivere quanto vi sono grato per tutto l’affetto ricevuto”. Così il cantante Gaetano Curreri sulla pagina ufficiale di Facebook degli Stadio, dopo il malore avuto la scorsa settimana sul palco di San Benedetto del Tronto, in provincia di Ascoli Piceno, citando una della canzoni simbolo della band. “Un ringraziamento particolare lo dedico a una vera generazione di fenomeni che mi ha tempestivamente soccorso sul palco, all’UTiC e al centro di emodinamica dell’ospedale Mazzoni di Ascoli. Un ultimo ringraziamento va ai miei compagni di una vita Roberto e Andrea e alla mia manager Laura, ancora qui a pochi km da me, mi sono sempre rimasti vicino. Fra pochi giorni mi dimetteranno, ci sentiamo presto. Vi voglio bene Gae”, conclude Curreri.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata