Roma, 6 ago. (LaPresse) – “Voglio rivolgere pensiero affettuoso commosso a tutti coloro che volevano bene a Laila El Harim”. Così il presidente del Consiglio Mario Draghi in un saluto informale con la stampa prima della pausa estiva. “Due mesi fa era la D’Orazio, e così via, ogni giorno, è stato fatto molto ma ancora di più c’è da fare”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata