Milano, 4 ago. (LaPresse) – L’operazione Unicredit-Mps “è ancora molto in divenire, ma certamente credo che in una fase come questa tutto quello che può contribuire a stabilizzare il sistema e consentire lal’Italia di poter accelerare sulla crescita senza scossoni di nessun tipo dal punto di vista finanziario possa essere un valore”. Lo ha detto il ceo di Intesa Sanpaolo, Carlo Messina, in conferenza stampa. “La possibilità di rimuovere alcune componenti che sicuramente necessitano di poter avere un supporto – avete visto l’esito degli test di Mps – può essere positivo. Non vedo elementi che rappresentino criticità per Intesa Sanpaolo, ma solo elementi che contribuiscono al sistema bancario italiano”, ha continuato Messina ribadendo: “Ho detto più volte che credo che in Italia ci sia spazio per 3 poli bancari, che possano anche agevolare la competizione del sistema. E’ fondamentale avere in chiaro le priorità per le componenti della società e del sistema. Creo che in ogni operazione la tutela dell’occupazione sia uno dei punti cardine che deve essere realizzato”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata