Milano, 31 lug. (LaPresse) – Il tribunale del Riesame di Torino ha accolto la richiesta di revoca dei domiciliari per Alessio Spaziano, il camionista campano accusato di aver investito e ucciso Adil Belakhdim, sindacalista Si Cobas, durante una protesta davanti ai cancelli della Lidl di Biandrate, nel Novarese. La richiesta era stata portata avanti dal legale del giovane, l’avvocato Gabriele De Juliis: lo stesso legale ha confermato che al suo assistito è stata disposta la misura cautelare dell’obbligo di dimora in Campania.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata