Milano, 31 lug. (LaPresse) – “Gli incendi quasi mai si innescano da soli. Ci può essere la volontarietà e di quelli non parlo perché sono criminali. Se uno dà fuoco volontariamente è un criminale: spero che la giustizia faccia il suo corso per chi attenta al patrimonio boschivo nazionale”. Lo ha detto il capo della Protezione Civile Fabrizio Curcio in conferenza stampa dal Dipartimento nazionale.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata