Milano, 30 lug. (LaPresse) – “Unicredit ha fondamenti robusti che poggiano sulla sua impronta geografica unica, sulla forza della rete distributiva e sulla solidità del bilancio”. Lo ha detto il ceo del gruppo, Andrea Orcel, commentando i risultati del secondo trimestre. “Questi elementi – ha continuato – costituiscono una base eccellente per migliorare i risultati e creare valore di lungo termine per tutti i nostri azionisti. Abbiamo compiuto iniziali ma significativi progressi nella semplificazione del business, con l’obiettivo di operare con maggiore rapidità e trasparenza. Abbiamo ancora molto da fare e ci focalizzeremo sulla continua riduzione della complessità e sull’accelerazione del processo di digitalizzazione assicurandoci che l’interesse del cliente sia sempre al centro di ogni nostra decisione. C’è un enorme potenziale da valorizzare in Unicredit e guardo con entusiasmo alle opportunità che ci riserva il futuro”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata