Dubai (Emirati Arabi Uniti), 30 lug. (LaPresse/AP) – La società che gestisce la petroliera, che è stata attaccata al largo dell’Oman, ha riferito che due membri dell’equipaggio sono rimasti uccisi nell’assalto. Zodiac Maritime ha specificato che i due provenivano da Regno Unito e Romania. L’attacco ha preso di mira la petroliera battente bandiera liberiana Mercer Street, appena a nord-est dell’isola di Masirah, in Oman. La Zodiac Maritime, con sede a Londra, che fa parte del gruppo Zodiac del miliardario israeliano Eyal Ofer, ha precedentemente rilasciato una dichiarazione che identifica la nave come la petroliera battente bandiera liberiana Mercer Street. Zodiac Maritime ha detto che la nave è di proprietà giapponese.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata