Roma, 30 lug. (LaPresse) – Un bambino di cinque anni di una famiglia di migranti è annegato nel fiume Una nella notte tra giovedì e venerdì mentre la famiglia cercava di attraversare illegalmente il confine dalla Bosnia-Erzegovina alla Croazia. Lo riportano i media croati. La tragedia è avvenuta nel comune di Novi Grad (Bosanski Novi). Il bambino sarebbe caduto dalle braccia del padre mentre cercava di attraversare il fiume.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata