Milano, 30 lug. (LaPresse) – “Le persone che finiscono in ospedale sono quelle che non sono ancora vaccinate o che hanno ricevuto solo una dose. Non possiamo accettare comportamenti che ci portino nuovamente a misure restrittive, che non vogliamo e non possiamo permetterci: la Lombardia sta ripartendo, è tornata a essere la locomotiva del Paese, e dobbiamo fare in modo che tutte le persone a rischio vengano convinte a tutti i costi della necessità della vaccinazione. Noi stiamo andando a recuperare quasi porta a porta gli ultra 60enni ancora non vaccinati, e anche su questo fronte abbiamo qualche risultato positivo”. Lo ha detto il presidente della Lombardia, Attilio Fontana, in conferenza stampa a Palazzo Lombardia facendo il punto sulle vaccinazioni in regione.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata