Bruxelles, 30 lug. (LaPresse) – L’Alto rappresentante della politica estera Ue, Josep Borrell, a nome dell’Ue, ha condannato la strumentalizzazione dei migranti da parte del regime bielorusso e detto che l’Unione prenderà in considerazione la possibilità di misure restrittive nei confronti dei trafficanti di migranti. Inoltre, le persone che non hanno diritto a rimanere nell’Ue devono essere rimpatriate, ha aggiunto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata