Tokyo, 29 lug. (LaPresse) – “E’ stata una liberazione, ora posso dire di essere in pace”. Queste le prime dichiarazioni a caldo ai microfoni della Rai di Federica Cesarini dopo la vittoria della medaglia d’oro nel doppio pesi leggeri di canottaggio ai Giochi Olimpici di Tokyo insieme a Valentina Rodini. “Sapevamo che sarebbe stata durissima e Federica è stata bravissima nel gestire la gara”, le ha fatto eco la compagna di squadra.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata