Roma, 29 lug. (LaPresse) – “Ci sono stati alcuni aggiustamenti, il più importante è quello di una norma transitoria per arrivare con gradualità a quei termini che ci eravamo dati e rimangono fissi ma ci arriveremo con gradualità la seconda cosa un regime particolare per quei reati che nel nostro paese hanno sempre destato allarme sociale, cioè mafia, terrorismo, traffico internazionale di stupefacenti che avranno delle norme specifiche con possibilità di proroghe da parte del giudice che possono essere rinnovate per assicurarci che si vada fino in fondo”. Così la ministra della giustizia Marta Cartabia parlando con i cronisti fuori palazzo Chigi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata