Roma, 28 lug. (LaPresse) – “Nello svolgimento delle mie funzioni presso Leonardo naturalmente mi asterrò dal partecipare a qualsiasi attività connessa alle materie concernenti la delega di governo attribuita a mio padre relativa allo Spazio e al Dipe”. E’ quanto dichiara Simone Tabacci, figlio del sottosegretario Bruno, a seguito degli articoli apparsi tra ieri sera e questa mattina su alcune testate giornalistiche.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata