Roma, 27 lug. (LaPresse) – “Sul Green pass con la conversione del decreto ci sarà una discussione ampia. Si sta chiedendo un onere, non è un diritto ma neppure un obbligo. Se vogliamo riaperture per tante attività che sono state costrette a chiudere, è chiaro che dobbiamo sottoporci a questo aggravio che ci mette in sicurezza e consente maggiori aperture”. Così il leader in pectore del M5S Giuseppe Conte lasciando la Camera dopo aver incontrato alcuni parlamentari pentastellati.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata