Roma, 27 lug. (LaPresse) – C’è la possibilità che il M5S non voti la fiducia sulla riforma della giustizia? “Le minacce non mi sono mai piaciute, il mio è un atteggiamento costruttivo. Valuteremo alla fine”. Così il leader in pectore del M5S Giuseppe Conte lasciando la Camera dopo aver incontrato alcuni parlamentari pentastellati.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata