Bruxelles, 27 lug. (LaPresse) – Ci sono diverse possibilità per i viaggiatori da paesi terzi per entrare nell’Ue. Una è quella di vedersi riconoscere le vaccinazioni effettuate un paese extra-Ue ed è a discrezione del singolo Stato decidere se accettarle o meno Un’altra è ottenere il Certificato Covid digitale Ue, o tramite gli Stati membri che valutano le vaccinazioni o tramite accordi tra Ue e paesi terzi. Lo ha detto il portavoce Adalbert Jahnz nel briefing quotidiano.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata