Tokyo, 26 lug. (LaPresse) – “Abbiamo scritto una pagina di storia”. E’ immensa la gioia degli Azzurri della staffetta 4×100 stile libero maschile ai microfoni della Rai. “Siamo stati veramente bravi”, dice Alessandro Miressi. “Eravamo convintissimi di fare una grande gara”, gli fa eco Lorenzo Zazzeri. “Per me era impensabile essere qui. Quando la vedrò ci crederò”, dichiara Manuel Frigo. “Non è una cosa da tutti i giorni”, il pensiero finale di Thomas Ceccon che poco prima aveva preso parte alle semifinali dei 100 dorso.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata