Milano, 24 lug. (LaPresse) – “Non sono mai andato in corsia con la pistola”: lo dice Luca Bernardo, primario di pediatria dell’ospedale Fatebenefratelli e candidato a sindaco del capoluogo lombardo per il centrodestra, contattato da LaPresse. “Ho un regolare porto d’armi da dieci anni – afferma – ma è in cassaforte, non vado in giro a fare lo sceriffo. Ho i titoli per detenere un’arma. Ci sono stati colleghi che hanno perso la vita per le reazioni di pazienti psichici. Ma mai sono stato in ospedale, tantomeno in corsia, con la pistola”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata