Tokyo, 23 lug. (LaPresse) – “E’ stata un’emozione fortissima. Quando hanno chiamato l’Italia, il nostro gruppo ha fatto un boato enorme e io e Jessica davanti a loro è stato un momento veramente da pelle d’oca. Il momento più forte della serata e dove ci siamo sentiti veramente italiani e pronti a dare il massimo”. Così Elia Viviani, portabandiera dell’Italia con Jessica Rossi, racconta le emozioni della cerimonia di apertura. “Lo stadio vuoto ha fatto effetto in un momento successivo, ma il momento più forte è stato quello e ce lo siamo goduti al massimo, e ci siamo goduti tutta la giornata, dalla partenza al video bellissimo di auguri di compleanno al presidente Mattarella. Da lì in poi si è cominciata a creare la squadra e ora siamo pronti da domani a gareggiare e cercare di portare più in alto possibile la nostra bandiera”, conclude.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata