L'Ordine delle professioni infermieristiche ha convocato un consiglio direttivo per lunedì

L’Azienda sanitaria Friuli occidentale ha deciso di sospendere 177 operatori sanitari residenti in provincia di Pordenone che non hanno rispettato l’obbligo vaccinale. L’Ordine delle professioni infermieristiche ha convocato un consiglio direttivo per lunedì e procederà a sospendendo gli infermieri no vax dall’albo. Lo riferiscono i media locali.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata