Livorno, 13 lug. (LaPresse) – Assoluzione “perché il fatto non sussiste”: si è concluso così, oggi a Livorno, il processo per diffamazione nei confronti del cantante Fedez, scaturito dalla querela presentata nei suoi confronti dalla giornalista Chiara Giannini. Fedez, che nell’udienza del febbraio scorso non si era presentato per legittimo impedimento, oggi è stato ascoltato dal giudice. Anche il pm aveva chiesto l’assoluzione dell’artista.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata